Contatore sito
 
 
 

Storia degli Alpini

 

La Guerra Bianca

 

Personaggi

 
 
 
 

 

 

 

 

 

 

 

 

Non ci sono dubbi che la storia degli Alpini è stata costruita, a partire dal 1872, dal Generale più famoso allo "sconcio" più anonimo. Tutti per la propria parte hanno contribuito a costruire  la leggenda, unica nel suo genere, che questo Corpo ha saputo alimentare con gesta memorabili in tempo di guerra e con segni concreti di umanità e servizio verso il prossimo in tempo di pace. Si perchè l'Alpino non finisce il suo compito e il suo modo di essere all'atto del congedo. Alpino lo si è tutta la vita. Ci si accorge, chi prima chi poi, che quel cappello che un giorno, seppur lontano nel tempo ti è stato consegnato, ti ha segnato per sempre. Con esso ti è stato consegnato anche un dono: "l'alpinità". Questa parola, inventata dall'ex direttore de "l'Alpino" Vitaliano Peduzzi, ha dovuto essere coniata per cercare di far comprendere che cosa ci legava ad un corpo e ai nostri commilitoni in modo così determinato con un invisibile laccio dai nodi stretti e impossibili da slacciare. L'alpinità sono l'insieme di quei valori che la montagna per prima ti insegna: senso della Patria, del dovere, di solidarietà, di legame alla famiglia e quella spiritualità dalle tante sfaccettature di cui la montagna è maestra. Questa stessa Alpinità che ti porta, come disse l'indimenticabile Presidentissimo Caprioli, a "Ricordare i morti, aiutando i vivi" perpetuando così quei valori nel tempo non perdendo la memoria di coloro che per primi ce li hanno insegnati. Sono anche queste cose, siano esse parole o gesti che alimentano e alimenteranno negli anni a venire il mito e i valori che ci contraddistinguono.

La sospensione della leva e il ridimensionamento delle Truppe Alpine darà filo da torcere alla nostra Associazione che nel tempo sarà, nel migliore dei casi, destinata ad assumere un ruolo più marginale rispetto all'attuale nell'ambito delle Associazioni d'Arma, ma sicuramente l'associazione non morirà con l'ultimo Alpino. Sarà compito dei tanti "Amici degli Alpini", che sempre numerosi aderiscono alla nostra associazione condividendone e acquisendone gli ideali, perpetuare l'epopea di chi ha avuto l'onore di portare la penna sul cappello.

 

 

 

   
  Ortigara  

 

 

Sito ottimizzato per Internet Explorer 5 o superiore

Ultimo aggiornamento 08 settembre 2015